MBCredit Solutions acquisisce 4 portafogli di crediti deteriorati per un valore nominale complessivo di circa 665 milioni di euro

MBCredit Solutions

MBCredit Solutions ha siglato l’acquisizione di quattro portafogli di crediti deteriorati chirografari per un totale di 665,3 milioni di euro (valore nominale) corrispondenti a quasi 40.000 posizioni. Si tratta di crediti acquistati sia sul mercato primario che secondario.

 

Di seguito i dettagli delle operazioni:
 
• il portafoglio più rilevante è stato acquisito da CRC Bayview (mercato secondario) ed è composto da 425 milioni di euro (valore nominale) di crediti chirografari originati da contratti di mutuo, conto corrente e prestiti personali;
• il secondo acquisto, pari a 217 milioni di euro (valore nominale) di crediti deteriorati, è stato acquisito sul mercato secondario da Balbec ed è relativo a crediti corporate chirografari originati da contratti di leasing;
• Il terzo acquisto è relativo a un portafoglio di crediti deteriorati del valore nominale di 12 milioni di euro acquisito da ViVi Banca S.p.A.. Si tratta di crediti chirografari corporate e individuali derivanti da contratti di leasing e prestiti personali;
• l’ultima operazione è l’acquisto da Consel S.p.A. di un portafoglio del valore nominale di 11,3 milioni di euro di crediti deteriorati chirografari originati da credito al consumo e prestiti personali.
 
A fronte delle operazioni concluse il portafoglio proprietario di MBCredit Solutions ammonta a circa 5 miliardi di euro (valore nominale), per un totale di oltre 600.000 posizioni.
Nell’operazione MBCredit Solutions è stata assistita per gli aspetti legali dallo studio Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners, in particolare da Emanuela Campari Bernacchi (Partner) e Salvatore Graziadei (Senior Associate).
                                            
 
Milano, 14 settembre 2018
 

14 settembre 2018

MBCredit Solutions acquista due portafogli NPL per un ammontare nominale complessivo di €335m

MBCredit Solutions, la società del Gruppo Mediobanca specializzata nell’acquisto e gestione di crediti non performing, ha siglato recentemente due nuovi accordi per l’acquisto di crediti non performing con primari operatori finanziari italiani per un ammontare nominale complessivo di 335 milioni di euro. In particolare, a giugno 2020, MBCredit Solutions ha acquisito da uno dei principali operatori italiani di credito al consumo un portafoglio composto da circa 18 mila posizioni di crediti non performing per un valore nominale di 140 milioni di euro. Nell’ambito della stessa operazione MBCredit Solutions ha formalizzato un accordo di forward flow per un ammontare massimo di ulteriori 66 milioni di euro di crediti non performing con vendite che avverranno nel corso del mese di settembre e dicembre 2020. Il totale dell’operazione di acquisto ammonta quindi a 206 milioni di euro nominali di crediti derivanti da prestiti personali, prestiti finalizzati e carte di credito revolving. Successivamente MBCredit Solutions ha acquistato da un primario istituto finanziario un portafoglio di crediti non performing di origine bancaria derivanti da prestiti personali, carte di credito e scoperti di conto corrente. Il portafoglio, composto da circa 16 mila posizioni, ha un valore complessivo nominale di 129 milioni di euro. Angelo Piazza, Amministratore Delegato di MBCredit Solutions, commenta: ”Il mercato degli NPL continua a essere estremamente dinamico, anche nel periodo di lockdown siamo stati coinvolti in numerose gare per la valutazione di portafogli di diverso tipo (clienti privati o PMI, stock o forward flow), culminate nelle due acquisizione fatte. L’attività prosegue a pieno ritmo, stiamo valutando altri portafogli e ci attendiamo un mercato molto attivo anche negli ultimi mesi dell’anno”. Conclude Piazza: “Attualmente gli investitori come MBCredit Solutions sono, e diventeranno ancora di più, un riferimento per il sistema bancario che si trova a dover affrontare il previsto aumento delle sofferenze legato agli effetti del COVID e a dover gestire l’NPL ratio rispondendo alle richieste dei regolatori”. Matteo Gervasio, Direttore Investimenti e Sviluppo di MBCredit Solutions, aggiunge: “Siamo molto contenti di aver concluso queste operazioni con due primari operatori dai quali non abbiamo mai acquistato portafogli in precedenza. Questo consolida il ruolo di MBCredit Solutions nell’acquisto di portafogli NPL e conferma la nostra forte competitività nell’acquisto di crediti chirografari e nelle operazioni di forward flow dopo l’accordo stipulato con Deutsche Bank nel dicembre 2019”. A fronte di questa acquisizione il portafoglio proprietario di MBCredit Solutions registra un valore nominale copmplessivo di oltre 5,5 miliardi di euro.