MBCredit Solutions acquisisce 4 portafogli di crediti deteriorati per un valore nominale complessivo di circa 665 milioni di euro

MBCredit Solutions

MBCredit Solutions ha siglato l’acquisizione di quattro portafogli di crediti deteriorati chirografari per un totale di 665,3 milioni di euro (valore nominale) corrispondenti a quasi 40.000 posizioni. Si tratta di crediti acquistati sia sul mercato primario che secondario.

 

Di seguito i dettagli delle operazioni:
 
• il portafoglio più rilevante è stato acquisito da CRC Bayview (mercato secondario) ed è composto da 425 milioni di euro (valore nominale) di crediti chirografari originati da contratti di mutuo, conto corrente e prestiti personali;
• il secondo acquisto, pari a 217 milioni di euro (valore nominale) di crediti deteriorati, è stato acquisito sul mercato secondario da Balbec ed è relativo a crediti corporate chirografari originati da contratti di leasing;
• Il terzo acquisto è relativo a un portafoglio di crediti deteriorati del valore nominale di 12 milioni di euro acquisito da ViVi Banca S.p.A.. Si tratta di crediti chirografari corporate e individuali derivanti da contratti di leasing e prestiti personali;
• l’ultima operazione è l’acquisto da Consel S.p.A. di un portafoglio del valore nominale di 11,3 milioni di euro di crediti deteriorati chirografari originati da credito al consumo e prestiti personali.
 
A fronte delle operazioni concluse il portafoglio proprietario di MBCredit Solutions ammonta a circa 5 miliardi di euro (valore nominale), per un totale di oltre 600.000 posizioni.
Nell’operazione MBCredit Solutions è stata assistita per gli aspetti legali dallo studio Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners, in particolare da Emanuela Campari Bernacchi (Partner) e Salvatore Graziadei (Senior Associate).
                                            
 
Milano, 14 settembre 2018
 

14 settembre 2018

MBCredit Solutions acquista da Intesa Sanpaolo uno stock di crediti Unsecured per circa 2.6 miliardi di euro

Milano, 29 settembre 2021 - MBCredit Solutions, ha siglato un accordo con Intesa Sanpaolo per l’acquisto di un portafoglio di sofferenze per circa 2.6 miliardi di euro. Il portafoglio si compone di crediti unsecured originati sia verso una clientela di tipo retail, sia verso clienti SME che corporate per un totale di circa 2.6 miliardi eoltre 42 mila controparti. Per MBCredit Solutions si tratta della più grande acquisizione in termini di stock mai effettuata. Angelo Piazza, Amministratore Delegato di MBCredit Solutions, commenta: “Siamo molto soddisfatti per l’accordo raggiunto con Intesa Sanpaolo che consolida la nostra collaborazione e rafforza il ruolo di MBCredit Solutions quale partner affidabile per la gestione dei NPL di origine bancaria”. Matteo Gervasio, Direttore Investimenti e Sviluppodi MBCredit Solutions, aggiunge: “La crisi pandemica ha ulteriormente acuito la necessità di ripensare ai modelli organizzativi sostenibili del credito che coniughino interessi della banca con interessi del cliente. Con questa operazioneMBCredit Solutions consolida il suo ruolo sul mercato italiano nell’acquisto di crediti unsecured.” A fronte di questa acquisizione MBCredit Solutions conferma il ruolo di operatore primario sul mercato dell’acquisto di NPL e porta il valore delle masse gestite a quasi 11 miliardi di euro. Nell’operazione MBCredit Solutions è stata assistita da Cribis CreditManagement e La Scala Service Srl per la due diligence finanziaria e dallo studio Freshfields Bruckhaus Deringer LLP per gli aspetti legali.